LiveCardio

LiveCardio è il risultato della collaborazione tra Pubblico e Privato nello sviluppo di tecnologie innovative nella sanità: questo progetto di ricerca e sperimentazione vede infatti coinvolti anche Università degli Studi di Foggia, ASL di Foggia, Sesamo Software s.p.a. e COM s.c.r.l.

Intervento cofinanziato nell’ambito del P.O. FESR Puglia 2007-2013 – Asse I – Linea di Intervento 1.4 - Azione 1.4.2 - "Investiamo nel vostro futuro" - Bando "Supporto alla crescita e sviluppo di PMI specializzate nell'offerta di contenuti e servizi digitali - Apulian ICT Living Labs - SMARTPUGLIA 2020"

 

Il progetto LiveCardio mira a sperimentare in un sistema integrato e in modalità living lab un servizio in remoto volto a monitorare gli individui cardiopatici sul territorio di competenza dell‟Azienda Sanitaria Locale di Foggia (ASL FG). Il progetto sviluppato nella logica “della quadrupla elica” si pone come obiettivo, tramite attività di sperimentazione e di co-progettazione tra i partner, di realizzare una concreta integrazione tra innovazione tecnologica, salute e cittadini. “Live Cardio” tramite lo sviluppo di soluzioni tecnologicamente avanzate mira ad offrire la trasmissione in tempo reale di informazioni e dati clinici per fini diagnostici e terapeutici nonché per il successivo controllo dei pazienti a distanza e per il monitoraggio di moltissime patologie e/o condizioni di cronicità (il progetto permetterà di garantire supporto e monitoraggio continuativo anche a persone che vivono in zone isolate o nelle quali vi è carenza di adeguate strutture sanitarie).

L'uso della soluzione integrata (e che sarà la base per un vero e proprio protocollo sanitario per le attività di telemedicina in generale), può produrre notevoli vantaggi sia sul piano sociale che economico. Da un lato migliorando la qualità di vita dei pazienti ed il loro accesso semplificato alle prestazioni sanitarie, dall‟altro contribuendo sia a rendere più efficiente il management delle strutture sanitarie sia in termini di riduzione dei costi e di ottimizzazione delle risorse finanziarie che di miglioramento della qualità dei servizi erogati.

 

OBIETTIVI:

  • creare fiducia nei servizi di telemedicina e favorire la loro accettazione in particolare attraverso la diffusione di prove scientifiche sull‟efficacia di tali servizi, soprattutto in termini di riduzione della spesa sanitaria;
  • apportare chiarezza applicabile ai servizi di telemedicina affrontando anche questioni quali la tutela della sfera privata e dei dati personali;
  • risolvere i problemi tecnici ed agevolare lo sviluppo del servizio, soprattutto per quel che riguarda l‟interoperabilità dei sistemi e procedure di telemonitoraggio;
  • trasformare i pazienti in “attivi protagonisti” della loro salute e, quindi, coinvolgendoli nella definizione delle procedure di sviluppo delle nuove tecnologie;
  • tramite la partecipazione ai Living Labs Europei il consorzio mira a fornire un contributo innovativo a livello Regionale, Nazionale ed Europeo ponendosi l‟obiettivo di offrire un “potenziale” per una più ampia applicazione della telemedicina, in termini di aumento della fiducia dei cittadini e la sua accettazione.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa completa)